AddThis Social Bookmark Button
Gallery shots!
Log in
Ultime

Con la sua Laga scava tra le macerie per cercare i figli. Lacrime del cane davanti ai corpi senza vita dei ragazzi

(26/08/2016)

cagnetta_320x200Carlo Grossi, infermiere dell'Ares 118 in servizio all'ospedale Grifoni di Amatrice dal 1981, fa un racconto angosciante di come il terremoto gli abbia restituito i corpi senza vita dei suoi cari. Arrivato davanti alle macerie di quella che era la casa dove vivevano i suoi due figli e la loro...


Leggi tutto


Vipera, Leon e gli altri cani "adottati" nelle tendopoli, un po’ di cibo, una ciotola di acqua e tante carezze per rassicurare gli animali rimasti senza padrone

(26/08/2016)

leom_320x200Vipera, uno splendido cucciolo di pastore tedesco che passa di braccia in braccia, un padrone ce l'ha, ma nelle tendopoli che accolgono gli sfollati del sisma, vengono ospitati ed accuditi, con pari dignità, anche i tanti cani rimasti senza una casa e senza padrone. È il caso ad esempio di...


Leggi tutto


Terzo giorno di intervento Enpa in area sisma per mettere in sicurezza gli animali da compagnia e quelli di campagna

(26/08/2016)

copia_320x200Seguiamo attreverso una nota dell’Enpa i soccorsi verso gli animali da compagnia e non solo coivolti nel terremoto.
“Per il terzo giorno consecutivo i nostri volontari e i nostri veterinari sono operativi nel territorio colpito dal sisma.
Ieri abbiamo salvato o messo in sicurezza decine di animali...


Leggi tutto


Angeli a quattro zampe: unità cinofile tra le macerie per individuare, con l'olfatto o l'udito, i più deboli segnali di vita

(26/08/2016)

macerie-terremoto_320x200Pastori tedeschi, labrador, collie o meticci. Li abbiamo visti al lavoro tra le macerie di L'Aquila: molti, in Abruzzo, devono a loro la vita. Stiamo parlando delle unità cinofile, arrivate da tutta la Penisola per aiutare i soccorritori a estrarre dalle macerie quante più persone possibili.
I...


Leggi tutto


Sos di Coldiretti per gli animali rimasti isolati nelle campagne

(26/08/2016)

mucca-_320x200Stalle distrutte, casolari crollati, mancanza di energia elettrica e strade rurali interrotte che ostacolano nelle campagne isolate le necessarie operazioni di assistenza alla popolazione ma anche l'alimentazione, la mungitura, la cura degli animali e la consegna del latte, con migliaia di litri...


Leggi tutto


Terremoto. Tutti possono aiutare i volontari Enpa a soccorrere gli animali travolti da questa immane sciagura

(25/08/2016)

gatto_320x200Volontari dell’Ente Nazionale Protezione Animali sono già al lavoro nei luoghi colpiti dal terribile terremoto, mentre è in arrivo a Accumoli una colonna di mezzi della Protezione Animali (una autoambulanza veterinaria, una automedica, un mezzo per il trasporto di animali) con veterinari e...


Leggi tutto


PostHeaderIcon Estate 2016: saranno vacanze pet friendly?

caneusa3_320x200Un esercito di oltre 1milione e 100mila animali da compagnia potrebbero essere pronti a seguire i propri proprietari in vacanza, generando un fatturato superiore ai 185Milioni di Euro. Ma quali sono le località “pet friendly” e quali, invece, quelle considerate le meno ospitali? Come “vivono” la vacanza quando il vicino d’ombrellone passeggia con un cane?
Da una ricerca JFC società di ricerca specializzata in ambito turistico emerge che per i quasi 25 milioni di italiani che vivono con un animale da compagnia le ferie possono diventare un motivo di ansia e anche di spesa. Infatti non dappertutto l'accoglienza degli amici pelosi è la stessa. Secondo coloro che hanno già fatto l'esperienza delle "vacanze bestiali", le mete più "pet friendly" sono in Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Liguria e Marche. Tra le destinazioni balneari brillano Rimini, Civitanova Marche, Alassio, Riccione e Cecina.
Ma oltre al "dove" conta anche il "quanto": infatti quasi 8 italiani su 10 si dichiarano disponibili a spendere qualcosa in più per far trascorrere una vacanza serena anche al proprio animale. "Quest'estate gli italiani - spiega Massimo Feruzzi, responsabile della società specializzata in indagini sul turismo Jfc che ha esaminato il tema - spenderanno, in media, per portare in vacanza con sé cani e gatti 24 euro in più al giorno, destinando in termini percentuali il 12,7% della spesa complessiva della vacanza al "benessere" del proprio animale. La spesa complessiva dedicata agli animali in vacanza, quest'estate, è stimata in oltre 185 milioni per una popolazione potenziale di pet di oltre 1 milione 100 mila animali, i cui proprietari sono disposti a portare in vacanza con loro. Le potenzialità indotte di questo mercato, considerando quindi il valore economico del soggiorno dei proprietari degli animali, sono stimate in 1,6 miliardi". E per capire quanto l'argomento è sentito basta fare una ricerca su Google con i termini "vacanza con animali": i risultati sono ben 39 milioni...
Dalla ricerca Jfc emerge poi un elemento di grande civiltà: per il 72,3% degli italiani i cani e i gatti devono poter andare in vacanza con i padroni e si ferma al 14,7% la quota di coloro che non sono favorevoli agli animali in vacanza.
Entrando nello specifico della ricerca, il 39,2% tra i possessori di animali (60,9% ha uno o più cani, 32,5% uno o più gatti, 6,7% altri animali) viaggia sempre con il proprio pet. Il 10,9% lo affida ai parenti, mentre per il 9,1% l'animale viene portato in vacanza, "ma solo in occasione di brevi soggiorni".
Se da una parte è bassa la percentuale di coloro che sono costretti a rinunciare alla vacanza estiva per non lasciare solo il proprio animale, ben il 71,7% degli italiani riscontra almeno un fattore di criticità. Tra le maggiori difficoltà: "trovare una struttura dove venga ospitato l'animale" per il 23,9%, "trovare una spiaggia attrezzata e/o libera" per il 15,7%, "trovare ristoranti dove sia possibile entrare in compagnia dell'animale" per il 13,5%. Difficoltà anche per il fattore "trasporto": il 9,6% dichiara complesso "fare un viaggio tranquillo e avere un trasporto adeguato" e non a caso l'81,3% va in ferie con la propria auto.
La formula di alloggio più gradita è l'albergo (27,4%), seguito dal residence (25,4%). Quanto alle destinazioni, per il 34,3% la vacanza ideale è quella "in campagna", seguita a brevissima distanza dalle località di "montagna", preferita dal 31,5%. Seguono le "vacanze al mare" (25,5%), quelle nelle "città d'arte" (3,5%) ed "al lago" (3,2%). (Fonte: nelcuore.org)

 

Questo sito fa uso di cookie propri e di alcune terze parti. Maggiori informazioni sul trattamento dei dati personali sono disponibili nel link "privacy" qui in di lato, come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie e modificare le impostazioni del tuo browser. Proseguendo la navigazione acconsenti all'eventuale uso dei cookie di terze parti. Una volta accettato, questo messaggio non verrà più riproposto per la successiva navigazione. Vai alla pagina delle nostre Privacy Policy.

Accetto di proseguire la navigazione con i cookies.

EU Cookie Directive Module Information
Newsletter
Iscriviti subito, riceverai news aggiornamenti da Pet&Dintorni!
Spazio Associazioni
Cerca nel sito

Questo sito fa uso di cookie propri e di alcune terze parti. Maggiori informazioni sul trattamento dei dati personali sono disponibili nel link "privacy" qui in di lato, come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie e modificare le impostazioni del tuo browser. Proseguendo la navigazione acconsenti all'eventuale uso dei cookie di terze parti. Una volta accettato, questo messaggio non verrà più riproposto per la successiva navigazione. Vai alla pagina delle nostre Privacy Policy.

Accetto di proseguire la navigazione con i cookies.

EU Cookie Directive Module Information