Accolto con grande entusiasmo dagli spettatori, prosegue fino al 5 maggio al teatro Tirso de Molina a Roma, lo spettacolo “Io un attore cane”  di Enzo Salvi. L’artista ha fortemente voluto mettere in scena quest’opera dove emerge con entusiasmo il suo amore per gli animali.
“Io un attore cane”, con Valentina Paoletti e la regia di Claudio Insegno ha inizio con un video composto dalle immagini degli animali scattate dal pubblico e la colonna sonora di Sandro Scapicchio. La pièce va avanti trasmettendo con allegria il grande legame con tutti gli animali. Si è presi tra battuta comica e uno sguardo dentro l’io e senza accorgersene si rimane conquistati. Il gran finale è un commovente ricordo poetico che Salvi dedica al suo pastore tedesco Victor, volato sul ponte dell’arcobaleno.
Un’occasione da non perdere per godere di uno spettacolo coinvolgente, un messaggio  che fa sentire ogni spettatore parte di una grande famiglia desiderosa di aiutare gli animali abbandonati. Per farlo basterà assistere allo spettacolo e magari portare cibo, medicine e tutto quello di cui necessitano i volontari dei rifugi de La Rustica e Rebibbia  per  curare e garantire il benessere di queste bestiole.