Non si può dimenticare la terribile violenza subita da Leone, un povero cucciolo vittima di un gruppo di bambini che gli tagliarono le orecchie. Ma, come si dice, il tempo cura molte ferite del corpo e dell’anima e Leone, con le cure e l’amore  dei volontari degli Angeli blu, è tornato ad essere un cane allegro e coccolone.
Ma nella vita di Leone c’è una bellissima notizia: per lui è arrivata una famiglia, così come èLa nuova vita di Leone: il cane a cui tagliarono le orecchie successo anche ai suoi fratellini. Tutti hanno trovato una casa, degna ricompensa dopo l’orrore passato. La persona che ha scelto di vivere la sua vita con Leone, ormai completamente ristabilito dopo settimane di sofferenze e pesanti cure antibiotiche, è Franca, una signora dal gran cuore che lo ha ospitato mentre il cucciolo era in terapia e prendendosi cura di lui giorno e notte. Tra Franca e Leone si è creato un legame speciale a cui  la donna non ha voluto rinunciare e ha chiesto di poter tenere Leone per sempre con sé, per dargli la vita che merita.
Per superare il trauma causato dalla crudele aggressione, il cucciolo ha avuto bisogno di seguire una riabilitazione anche psicologica ma ora per Leon ci saranno solo giornate di gioia.