L’increscioso episodio è avvenuto alla periferia di Milano, prima dell’alba.
Un 23enne nato a Macerata con precedenti per rissa, possesso di armi, maltrattamenti in famiglia e furto, è uscito di casa in piena notte con tre meticci di pitbull e un coltellino in tasca. In strada si imbatte in un vicino di casa di 30 anni milanese con precedenti per stupefacenti, percosse, truffa e ricettazione, anche lui a spasso con i suoi due cani, un incrocio con un Labrador e un altro meticcio Pitbull. I cani si attaccano e in breve la rissa si estende anche ai proprietari, alla fidanzata del trentenne e a tre amici richiamati dalle urla. Nella lite ad untratto spunta anche un coltello.
Al termine della rissa i tre amici sono finiti all’ospedale per le ferite riportate come la coppia di fidanzati e il ragazzo di Macerata è stato ricoverato in coma farmacologico. Il labrador e il pitbull sono stati riportati a casa, gli altri tre, risultati degli amici intervenuti, affidati al canile.

Categorie: News dal Mondo