“La rosa dei tanti pallini non ha preso parti vitali e forse un Angelo lassù ti ha guardata, ti sarai raggomitolata con quel dolore lacerante e insopportabile, accecata dal tuo sangue, immobile. Magari lui, la belva umana, avrà pensato che tu fossi già morta, mentre se ne andava”.
La Volontaria Enpa che aveva ricevuto la segnalazione di avvistamento era andata subito in quel bosco a cercare Iris, dopo ore l’aveva trovata, denutrita certo da tempo, disidratata, con la mandibola e parte del muso distrutti dal colpo ricevuto ed era corsa dal veterinario. Il medico del posto non aveva dato molte speranze, le sue condizioni erano gravi, per le lesioni e la perdita di sangue, quindi dopo i contatti con il Team di “Un Aiuto Subito” ed averla stabilizzata, si decide il trasferimento nella Clinica specialistica di fiducia, per fare accertamenti approfonditi ed ogni tipo di cura possibile. La vita è salva, vengono tolti decine di pallini ma per la mandibola non c’è niente da fare, a parte la possibilità futura di una protesi molto costosa da realizzare su misura per lei e che una equipe di chirurgia maxillo facciale altamente specializzata potrebbe impiantarle. Non poteva nutrirsi in modo autonomo, ma grazie ai potenti antidolorifici, ai farmaci e con l’aiuto di sondini e fluidi piano piano dopo un mese di degenza si è ripresa, poi rieducata a mangiare da sola con alimentazione fluida, ma pure così rischia di avere frequenti polmoniti da ingestione perché deglutisce male (ne ha già avuta una). Allora si rendeva necessario un nuovo ricovero nella Clinica romana: Tac, ulteriori controlli e poi sarebbe stato possibile il delicato intervento chirurgico per restituirle un po’ di normalità, per donarle poi una buona famiglia, l’amore e la protezione che certo non ha mai ricevuto!
Per realizzare questo sogno servivano 4.500, il costo per il percorso diagnostico/clinico e la degenza. Come sempre una missione difficile ma non impossibile.
Con “Un aiuto subito” la raccolta fondi per aiutare Iris ha raggiunto in breve la somma e la piccola Iris è stata operata!! 
Tutto è andato bene e Iris ora mangia normalmente. E’ stata riguadagnata la funzionalità dell’articolazione della mandibola e questo è fondamentale per il suo benessere!!! Sono state necessarie oltre 4 ore d’intervento con due equipe chirurgiche ma il risultato è soddisfacente, fra un mese però bisognerà intervenire ancora per la ricostruzione plastica dei tessuti molli, perché un solo intervento maxillo facciale non è bastato vista l’estensione della lesione ed i danni riportati, ma per le ulteriori cure contiamo sulla generosità dei professionisti, tutti. Lei è tranquilla, coccolata, protetta dalle terapie antalgiche.
Si può seguire il percorso gli aggiornamenti futuri sul percorso di guarigione di Irissulla pagina Enpa “Un Aiuto Subito”?? https://www.facebook.com/EnpaUnAiutoSubito/

 

Categorie: Storie del cuore