Non avevano più pet food e nella grande difficoltà di procurarselo avevano da giorni cominciato a dividere il cibo a disposizione senza alcuna distinzione tra alimenti per umani e alimenti per animali. A raggiungere queste famiglie della periferia Nord di Kiev gli aiuti dell’Ente Nazionale Protezione Animali che sono stati consegnati ieri.Missione compiuta: consegnati a Kiev cibo e farmaci ad Andrea Cisternino e  ai suoi animali
“Nella guerra – ha affermato Carla Rocchi, Presidente nazionale Enpa – è cresciuto un grande senso di solidarietà e ce lo confermava ieri, nel corso di una telefonata, anche Andrea Cisternino: chi ha cede a chi non ha e chi ha avuto in passato restituisce a chi ha donato. Un grande insegnamento”.

        Categorie: News