Venti cuccioli di cane (19 di razza Maltese e uno Bulldog Francese) sono stati sequestrati dalla polizia stradale di Cassino (Frosinone).
Gli agenti li hanno individuati, stressati ed in pessime condizioni di sistemazione, all’interno di una Renault Clio fermata sulla Roma-Napoli, nel comune di
Cervaro, in Ciociaria. A trasportarli un cittadino slovacco, gia’ identificato e denunciato nello scorso maggio per aver trasportato trentasei cuccioli in violazione delle norme veterinarie. I venti cuccioli, in vita da circa sessanta giorni e ognuno dal valore commerciale di ottocento euro, erano nel portabagagli, dentro cassette di plastica coperte da lenzuola. I cuccioli sono stati subito soccorsi e il veicolo sequestrati.
Lo slovacco, sprovvisto dei documenti per il trasporto degli animali, e’ stato di nuovo denunciato e dovra’ ora rispondere di traffico illecito e maltrattamento di animali da compagnia.
Il traffico illegale di cuccioli è unanimamente condannato ma sarà difficile stroncarlo senza pene più severe e soprattuto certe.  
Lo slovacco infatti, nonostante sia recidivo, non è finito in carcere.

Categorie: News dal Mondo