Sembrava un gesto cortese quello di un giovane 28enne di origine slovacca offertosi di portare a passeggio la cagnolina di una signora 62 di Parma che in passato lo aveva aiutato credendolo un giovane sfortunato e bisognoso. Le cose non stavano proprio così: sull’uomo gia’ gravava un provvedimento di allontanamento obbligatorio dal territorio del Comune di Reggio e ottenuta in custodia la cagnolina, il giovane si recava a chiedere l’elemosina a Reggio usando la bestiola, seduta su un plaid accanto, per intenerire i passanti.
Ad insospettire gli agenti è stato l’aspetto curato dell’ animale rispetto alle condizioni del ragazzo. La padrona, rintracciata grazie al microchip, si e’ precipitata in citta’ per riprendersi la sua cagnolina.
Lo sloveno è stato denunciato per aver violato l’ordine della Questura.
Categorie: News dal Mondo