Presso la Sala Fiume a Perugia, alla presenza delle autorità locali, è stata presentata oggi la guida turistica ’’L’Umbria a 4 zampe” nata da un progetto dell’associazione “Amico Peloso”.
La guida si propone di essere un utile vademecum per rendere più facili le scelte su ospitalità, ristorazione, aree verdi dedicate, di quanti decidono di trascorrere week-end o vacanze in Umbria portando con se i propri animali.
Divisa in capitoli segnala i nomi e gli indirizzi delle 129 strutture ricettive umbre disponibili ad accettare al loro interno, cani e gatti di varia taglia a seconda della superficie disponibile.
Grazie a queste segnalazioni sarà possibile organizzare facilmente una vacanza senza doversi separare dai propri amici pelosi.
Paolo Urzi, direttore dell’associazione “Amico Peloso” ha spiegato che: “E’ giusto sensibilizzare le persone con campagne contro l’abbandono degli animali, ma al contempo e’ necessario fornire soluzioni che facilitino la vita dei padroni a tutto vantaggio dei loro amici a quattro zampe. Immerse nel cuore verde d’Italia, le strutture che hanno inserito i loro recapiti nella guida, contribuiscono a creare un profilo specifico dell’Umbria nel panorama turistico e culturale nazionale.” Assessore regionale alla cultura Fabrizio Bracco l’ha definita “di facile consultazione ed estremamente utile per gli amanti degli animali, la guida vuole offrire una soluzione ai problemi che nascono nelle famiglie con animali al momento di organizzare la vacanza estiva”.
Oltre che sulla guida, l’elenco completo di tutte le strutture presenti nella guida è consultabile sul sito www.amicopeloso.it, presso la Federalberghi di Perugia e gli infopoint della Regione.