A catena, senza acqua né cibo, nel degrado più totale, così le Guardie Zoofile dell’OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) di Roma hanno trovato due poveri cani all’interno di un piccolo Campo Rom abusivo ad Acilia quartiere a sud di Roma. Da quanto riferito da alcuni abitanti, almeno uno dei due cani veniva ripetutamente malmenato e fatto bersaglio di lancio di pietre. I due cani erano molto spaventati, uno anche molto aggressivo, sicuramente a causa della lunga detenzione a catena e dei ripetuti maltrattamenti. Al momento dell’accesso al campo da parte delle Guardie Zoofile dell’OIPA coadiuvate dai militari del Comando stazione Carabinieri di Acilia, non è stato possibile identificare i responsabili, allontanatisi prima dell’ingresso nel campo, evidentemente allarmati dall’arrivo degli agenti.
I due cani, privi di microchip identificativo sono stati sottoposti a sequestro delle Guardie Zoofile e trasferiti presso il canile comunale di Roma. Visti i numerosi furti e le tante sparizioni di cani, facciamo appello per condividere questo post nel caso qualcuno riconoscesse i due cagnolini, che potranno comunque essere adottati presso il canile comunale di Roma, sono molto giovani e carini. (AGV)

Categorie: News dal Mondo