Il Ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, questa mattina a Roma, presso lo spazio Roma Eventi di Via Alibert, ha voluto attribuire a quelle feste popolari del nostro Paese, che pur conservando e tramandando usi e tradizioni antiche hanno saputo adeguarsi a una nuova sensibilità verso gli animali
Il premio “Patrimonio d’Italia per la tradizione” è riservato alle eccellenze nazionali che contribuiscono a valorizzare l’immagine dell’Italia ed a generare conseguenti flussi turistici. Sono stati creati appositamente quattro premi per altrettante categorie: “Patrimonio d’Italia” per l’arte e la cultura, “Patrimonio d’Italia” per lo stile e la creatività, “Patrimonio d’Italia” per l’incanto dei luoghi e “Patrimonio d’Italia per la tradizione”. Quest’ultimo riconoscimento è stato consegnato a trentaquattro manifestazioni che si sono distinte a livello nazionale per la capacità di mantenere vivo il folclore del proprio territorio, adeguando le rappresentazioni tradizionali al mutamento dei tempi, nel rispetto degli animali e dell’ambiente, e incentivando la partecipazione di turisti e visitatori rappresentando un’opportunità di turismo e cultura senza controindicazioni normative e morali.

Categorie: News dal Mondo