Pluto era ancora convalescente, zoppicante, provato, è stato accolto con amore ed allegria dalla famiglia di mamma Sabrina in dolce attesa, dal papà, dalla figlia, dal gatto coccolone e poi dall’altra sorellina nata in seguito. E dire che tante famiglie quando è in arrivoun bambino si affrettano, ingiustificatamente, a disfarsi degli animali domestici……
Pluto era un randagio  che viveva fra persone ostili, aveva conosciuto solo fame, freddoI cani sentono la gravidanza umana? ed infine la vigliacca crudeltà dell’uomo. Dopo il salvataggioè stato curato a lungo in Clinica (aveva molte fratture) poi accolto dalla generosa Sezione ENPA del Lazio e presto adottato perché Pluto è un bravo cane, buono, intelligente e nonostante tutto fiducioso, grato per ogni piccola attenzione, come se le sofferenze patite lo avessero reso più consapevole di quanto sia bello essere protetti ed amati! Perché loro, creature sensibili, sono sempre pronte a ricominciare…
Grazie a chi apre le porte della casa ? e del cuore a questi Angeli con la coda, il periodo non è dei migliori cerchiamo tutti di aiutarli ed aiutare in ogni modo possibile.
Per seguire in modo semplice gli altri nostri salvataggi basta mettere un LIKE alla pagina
https://www.facebook.com/EnpaUnAiutoSubito

Categorie: Storie del cuore