“Forse il cane più amato da tutti noi, sicuramente il più silenzioso in assoluto e con una dolcezza che poteva sciogliere un iceberg”. Inizia così la storia a lieto fine raccontata dall’Enpa di Faenza che ha dato di adozione Petra, anziana segugio, mascotte speciale al canile.Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e cane
Non più giovanissima, dopo una carriera venatoria che non aveva scelto ma che aveva comunque svolto in modo eccellente, si é ritrovata nel canile dell’Enpa di Faenza.
“Si sarà chiesta – racconta l’Enpa di Faenza – come mai chi aveva servito per tanti anni non c’era più all’improvviso. Di sicuro abbiamo capito che tante carezze non le aveva mai ricevute ma da noi se le godeva tutte socchiudendo gli occhi come se fosse la sensazione più sublime che potesse sentire. La sua età non ci faceva pensare ormai più che avrebbe conquistato qualcuno e invece… Petra ha trovato un uomo speciale! Un uomo che ha guardato oltre, non ha considerato l’età, non ha guardato nulla se non gli occhi di Petra. E noi sappiamo bene cosa può avere visto. Petra é a casa, non ci crediamo ancora! Grazie, grazie … ma grazie é poco.Buona vita Petra con la tua meravigliosa famiglia”.

Categorie: Storie del cuore