Anche la Francia vieterà di uccidere i pulcini maschi negli allevamenti dal 2022. A dare il buon esempio in Europa è stata la Germania che si è dotata di macchinari per capire se le uova sono destinate a produrre pulcini maschi o femmina.
La Francia, per evitare la crudele mattanza dei pulcini si doterà degli stessi macchinari stabilendo per tempo il sesso dei nascituri.
Dal prossimo anno sul suo francese sarà vietato uccidere i pulcini maschi col gas o triturandoli vivi. Il fatto è che ogni anno in Francia vengono abbattuti 50 milioni di pulcini maschi con questi sistemi cruenti. Il motivo è facilmente intuibile: non sono utili alla produzione delle uova. I pulcini maschi vengono abbattuti per questo motivo, mentre vengono fatte vivere solamente le femmine in quanto diventeranno galline ovaiole.Come si fa a vedere se un uovo è stato fecondato - YouTube
Denormandie, ministro dell’Agricoltura francese, ha sottolineato a Le Parisien che la Francia, insieme alla Germania, è il primo paese al mondo a imporre questo divieto. Parigi aveva deciso di stabilire il divieto già lo scorso anno poila norma è slittata al 2022.
Le aziende, adesso, avranno tempo fino al prossimo anno per dotarsi di macchinari atti a rilevare il sesso dei pulcini già nelle uova così’ da evitare la strage.
Tutto questo comporterà un aumento dl costo delle uova, ma si parla di 1 centesimo di euro per una scatola da sei uova, quindi non un incremento eccessivo. Inoltre il Governo ha stabilito che, per aiutare gli allevatori ad attrezzarsi, garantirà sussidi per un totale di 10 milioni di euro.
Un esempio che il benessere animale può essere compatibile, se si vuole, con le ragioni economiche

Categorie: News dal Mondo