Dall’aula della Camera è arrivata oggi l’approvazione dell’articolo 16 della riforma del condominio degli edifici, dove il testo introdotto con un emendamento del Pdl stabilisce che “le norme del regolamento non possono vietare di possedere o detenere animali domestici. Il testo era in discussione dal 17 settembre scorso.
Michela Vittoria Brambilla, Presidente della Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, ha accolto questa decisione con parole di grande soddisfazione: “Con questa scelta, viene finalmente esclusa la possibilità di imporre al proprietario una limitazione che davvero non aveva alcuna ragione d’essere. A questo punto – prosegue – mi auguro un rapido passaggio in Senato, per trasformare il testo in legge. Lo considero un altro passo avanti a tutela dei milioni di cittadini che convivono con animali domestici e che d’ora in poi potranno farlo senza rischiare di incorrere in assurdi tentativi di limitare la loro libertà e la serena convivenza con quelli che sono ormai diventati, a tutti gli effetti, componenti della famiglia”.

Categorie: News dal Mondo