Il portale dedicato
al mondo degli animali
Online
dal 2010

Patrocinato 
dall’Ente 
Nazionale 

Protezione 
Animali 

Con il patrocinio di ENPA

In piazza a Montefusco per condannare l'orrore del gattino malato lanciato nel vuoto da un ragazzo

26/05/2023

Non può che suscitare condanna e collera il video di un ragazzetto che lancia nel vuoto un gattino e si mostra divertito e sorridente a favore della videocamera e che sta facendo il giro dei social network.
Proprio per manifestare condanna di questa vergognosa azione accaduta a Montefusco,”Il movimento “Insieme per Avellino e l’Irpinia” scenderà in piazza per ribadire sentimento di aspra e severa condanna verso questo gesto diUndici secondi di orrore: l'incredibile violenza su un gattino. Il video che circola nelle chat beneventane crudele inciviltà.
Pur giustificandosi dietro un videomontaggio, “esempi” di questo genere vanno assolutamente censurati. Non è il primo caso di violenza sugli animali e non sarà l’ultimo se il percorso pedagogico non sarà tenuto quotidianamente da tutte le parti in causa, dai genitori in primis, alle scuole, per passare alle istituzioni”.
Anche il comune di Montefusco nelle scorse ore ha pubblicato un comunicato stampa sul caso:
“E’ stato diffuso sui social un video che riprende un giovane che maltratta un gattino, lanciandolo nel vuoto in un dirupo. Il gesto crudele è stato attribuito, erroneamente, ad un giovane del nostro paese.
Mi preme, a nome mio, dell’amministrazione comunale e della cittadinanza tutta, prendere le distanze da un simile, deplorevole comportamento che è, indubbiamente, da condannare.
Contestualmente, anche se ciò non rende di certo meno grave quanto è accaduto, ritengo opportuno specificare che il ragazzo in questione non risiede né vive più a Montefusco, essendosi trasferito da qualche anno, insieme alla famiglia, in un altro Comune”.
“Abbiamo già provveduto a denunciare il tutto alle Autorità alle quali abbiamo anche indicato il profilo Instagram che ci è stato segnalato dai cittadini come quello appartenente al protagonista del video. Ci aspettiamo che si indaghi e si vada fino in fondo alla vicenda “-ha dichiarato il deputato Francesco Emilio Borrelli che domenica 28 maggio prenderà parte ad un’iniziativa promossa dal movimento animalista guidato da Enrico Rizzi e che partirà alle ore 11,30 da Piazza Castello a Montefusco.


Categorie: Eventi e Appuntamenti