Tennent’s è un meticcio bellissimo, di quelli che sembrano usciti da un film di Disney ma la sua vita non era una favola casomai un horror. Il piccoletto, un cucciolo di sette chili viveva, non si sa in che condizioni, a Messina fino a quando il proprietario che avrebbe dovuto amarlo, proteggerlo e prendersi cura di lui ogni giorno ha deciso di sbarazzarsi di lui, abbandonandolo vicino a una cascina, nelle campagne messinesi. Per essere sicuro che non lo seguisse, l’uomo lo ha legato ad un albero.
Tennent’s si è ritrovato solo e spaventato, in un luogo sconosciuto, senza cibo né acqua. Per tutto il tempo ha pianto e abbaiato, finché i suoi lamenti disperati non hanno attirato l’attenzione dei vicini.
Quando la famiglia della cascina si è resa conto che Tennent’s era stato abbandonato hanno chiesto l’aiuto di una volontaria dell’Enpa locale. La giovane ha subito contattato i colleghi del rifugio di Torino dove Tennent’s è arrivato dopo un viaggio in aereo.
Non aveva il microchip, quindi non è stato possibile risalire al proprietario. Per quasi un mese il veterinario lo ha  curato per una brutta leishmaniosi.
Solo quando è tornato in salute, l’Enpa si è occupata di far conosce la sua storia sui social e di cercare una famiglia disposta ad aprirgli le porte del cuore.Tennent's ha trovato casa, lieto fine per il cane abbandonato legato a un albero - La Stampa
Tennent’s, anche se ha sofferto e ha conosciuto la cattiveria umana è rimasto un cane dolce e vivace, che ama giocare con tutti ed essere coccolato.
Una signora torinese ha letto l’appello del cucciolo e si è fatta avanti per dargli la sua seconda possibilità di conoscere la felicità.
Così raccontano l’incontro i responsabile ENPA: “La signora, non ha altri cani, è venuta al canile e si è innamorata di Tennent’s. Un amore ricambiato, il piccoletto ha subito capito che qualcosa di speciale stava accadendo. Le è subito saltato addosso come se avesse sentito che con quella donna sconosciuta avrebbe potuto iniziare una nuova e felice vita.

Categorie: Storie del cuore