Molti cittadini ucraini con l’inizio della guerra sono stati costretti a lasciare le loro case e tutto quello che avevano ma non hanno abbandonato i loro animali. Le immagini ce li hanno mostrati mentre si nascondono nelle stazioni della metropolitana, altri tentano di farsi strada verso i confini per trovare la salvezza dei loro cari, e portano con sé anche i loro amati animali domestici. Non tutti però sono riusciti a mettere in salvo e rimanere unito ai propri cani e gatti, perdite che hanno lasciato un gran vuoto nel cuore. Ora però gli abitantiGli ucraini fuggono anche con i cani e gatti, ma rischiano di doverli  abbandonare alle frontiere - La Stampa di Kiev, come riportato da La Presse, avranno la possibilità di adottare un animale domestico messo in salvo dalle zone di guerra. Gli animali, provenienti da varie zone colpite dalle truppe russe, si trovano in un rifugio temporaneo, come riporta Nexta. Tutti i cittadini interessati hanno potuto recarsi al rifugio oggi per conoscere, ed eventualmente adottare, gli animali salvati dai territori di guerra.

Categorie: News dal Mondo