Sembra la commovente scena di un film di Walt Disney quella di dodici delfini avvistati nel Mare del Giappone che formando con i loro corpi una sorta di “zattera” hanno provato a salvare una compagna ferita tenendola a pelo d’acqua perché potesse respirare.
La femmina ferita non era più in grado di muovere le pinne dorsali e risalire a respirare, i suoi compagni per lei hanno improvvisato una “barella” avendo cura di sollevarle la testa per permetterle di non affogare.
Per circa mezz’ora i delfini hanno nuotato dandosi il cambio nel sostenere la compagna, Ma gli sforzi dei generosi mammiferi sono stati vani, il destino della povera delfina era già segnato,  a un certo punto ha smesso di respirare e si è girata in posizione verticale. Cinque delfini le sono comunque rimasti accanto, soffiandole addosso bolle d’aria o toccandola con il muso, finché il cetaceo è scomparso alla vista.
Un comportamento generoso a cui i delfini non sono nuovi e non solo verso i loro simili

Categorie: News dal Mondo