Sebbene i gatti siano grandi amanti del tepore in inverno, come gli umani, soffrono il caldo  di questa estate torrida.  Possiamo però regalare un po’ di sollievo ai nostri mici con qualche attenzione che oltre a gratificarli contribuirà a tenere lontano complicazioni legate all’esposizione solare e alle alte trmperature come insolazione oppure colpi di calore. Arriva il caldo: 5 consigli per la salute del tuo micioMa vediamo come fare a proteggerli evitando di farli soffrire.
Con il caldo riserviamogli angoli freschi e ombrosi dove rifugiarsi nelle ore più afose preferibilmente in zone più arieggiate. Possiamo rinfrescare le stanze con un condizionatore o un velintilatore l’importante è usarli entrambi in modo corretto. Nel casa del condizionatore è importante regolare  la giusta temperatura Il gatto ci farà  capire quale. Si allontanerà dalla fonte d’aria se la riterrà troppo fredda o viceversa si avvicinerà laddove dovesse sentire troppo caldo. Anche un ventilatore può aiutare ma rischi sono diversi, dalla pericolosità delle pale, le varie spine e prolunghe penzolanti non ultima la probabilità che il vento emanato possa irritare gli occhi.4 ricette di dolci fatti in casa per gatti
Non è consigliato far mangiare tanto il vostro gatto, soprattutto quando fuori fa tanto caldo. Offri i pasti principali al gatto nelle ore più fresche della giornata, quindi di mattina presto e dopo il tramonto: il micio mangerà più volentieri e digerirà più facilmente. Per il resto della giornata lascia delle crocchette nella ciotola in modo che sia lui a decidere se e quando nutrirsi; questo è il vantaggio del cibo per gatti secco. Inoltre, non dimenticarti il cibo per gatti umido: aiuta il gatto di casa, che notoriamente beve poco, a mantenere il giusto livello di idratazione. Provate ad offrirgli ogni tanto, snack freschi come ghiaccioli o gelati di cibo adatto a loro.Rinfrescare il gatto, come tutelare la sua salute durante l'estate?
Cerchiamo di aiutare il gatto a regolare la temperatura corporea lasciandogli sempre acqua fresca nella ciotola. Cercate il più possibile di mantenere l’acqua ad una temperatura giusta, che non sia troppo fredda ma cambiatela spesso, a in modo che il vostro possa rinfrescarsi bevendo. Inoltre potete passargli sul corpo, se le tollera, panni umidi

 

 

 

Categorie: Curiosità