Non credeva ai suoi occhi il pescatore impegnato a circa 3 chilometri dalla costa colombiana, sul Golfo di UrabaCosa, quando ha visto qualcosa di “insolito” galleggiare. Avvicinandosi, a mano, a mano la cosa insolita lo è diventata ancora di più: era un giaguaro aggrappato a un tronco. Ma come poteva quel grosso felino essere finito in mezzo al mare? Incuriosito il pescatore si è avvicinato per vedere come stava l’animale: esausto ma ancora vivo. Ormai allo stremo delle forze sarebbe bastato poco perchè si lasciasse scivolare in acqua. Il pescatore, nella speranza di salvare quella meravigliosa creatura, non ha perso tempo e ha subito chiamato i soccorsi. E’ bastata una chiamata  e la Guardia Costiera è arrivata sul posto in pochi minuti. “Siamo intervenuti con molta cautela” spiega il Comandante delle Guardia Costiera di Uraba’.
I soccoritori, dopo aver fatto saltare il felino dal tronco ad una zattera, hanno trainato l’animale su una zattera fino a riva. Il giaguaro è stato poi liberato in una zona sicura. Il disboscamento e della conseguente perdita dell’habitat naturale potrebbero essere la causa dello spostamento del giaguaro. Il felino è un ottimo nuotatore e si serve di trochi per spostarsi da un’area ad un’altra però questa volta si è allontanato troppo trascinato via dalla corrente.

 

 

Categorie: News dal Mondo