Steph e Francis , una coppia di Montreal, in Canada, sono soliti lasciare fuori di casa un po’ di mangiare per i gatti randagi della zona. Una notte hanno notato un gatto anziano, mai visto nel loro cortile, che cercava cibo.gatto del cortile
Quel gattone ricordava uno dei loro gattini di nome Pruno, quindi hanno chiamato amorevolmente il soriano Granpruno. Quando uscirono per controllare il gatto, lui corse verso di loro.
“Stava cercando coccole e sembrava felice di ricevere un po’ di attenzione. Si è avvicinato alla coppia non appena l’hanno chiamato”, racconta Celine Crom di Chatons Orphelins Montréal a Love Meow.
Pensando che il gatto potesse avere una famiglia, la coppia ha deciso di lasciare cibo e acqua fuori tenendo d’occhio il nuovo arrivato. Granpruno è tornato per qualche giornofelice di trovare cibo e una mano amica, ma non è poi sparito nelle settimane successive.
“Lo cercavano ogni giorno nel cortile sul retro. Poi una sera, mentre portavano fuori la spazzatura, furono sorpresi di trovare Granpruno che frugava nella spazzatura, ma aveva un aspetto terribile, evidentemente non stava bene”.
Il gatto aveva perso molto peso esembrava molto affaticato. Riconosciuti i suoigatto salvato amici umani, Granbruno è andato faticosamente verso di loro confortato e felice di aver ritrovato chi l’avrebbe aiutato. Steph e Francis infatti, lo hanno raccolto e portato dentro casa. Il Granpruno era così affamato che ha buttato giù tutto il cibo in una sola volta. Evidentemente la sua famiglia lo aveva abbandonato e aveva bisogno di cure mediche immediate.

La coppia che svolge volontariato per Chatons Orphelins Montréal, lo ha portato in un pronto soccorso veterinario per chiedere aiuto. Il veterinario ha stimato che avesse nove anni. “I risultati dei test hanno mostrato una forma di ipertiroidismo, forse causa del suo declino. Ha iniziato immediatamente il trattamento e da allora sta andando bene”, ha detto Celine a Love Meow.

gatto nelle coperte

“Tornò da Steph e Francis per essere preso in affidamento e trovò immediatamente il suo posto nel loro letto. Amava gli altri animali ed era amichevole con tutti”.

Guarda il viaggio di Granpruno in questo video:
Granpruno in breve tempo si è rimesso in forma tornando il gatto rubacuori che aveva incantato.
I suoi problemi alla tiroide si sono stabilizzati e, con un buono stato di salute e un tetto sopra la testa, Granpruno si diverte di nuovo come gatto da casa.
“È molto gentile e affettuoso. Gli piace raccontare ai suoi umani la sua giornata ed esigere coccole. Rotolerà sulla schiena per strofinarsi la pancia e rincorrerà i giocattoli di piume come un gattino”.
“Vuole sempre essere vicino ai suoi umani e li segue ovunque per vedere cosail gatto gioca con la piuma stanno facendo”.
Granpruno aveva paura del trasportino quando è stato salvato, ma ora è sicuro di sé, vive ogni giorno al meglio e fa persino passeggiate con i suoi umani.
“Steph ha chiamato e mi ha detto che Granpruno è felice con loro. La sua salute è sotto controllo e vorrebbero essere al suo fianco per il resto della sua vita. Ho pianto lacrime di gioia”, 

Dopo aver vagato per le strade ed essere sopravvissuto all’aria aperta, Granpruno è il posto a cui appartiene con i suoi amorevoli umani per sempre che lo hanno salvato dalla vita per le strade.
Fonte: lovemeow

Categorie: Storie del cuore