“Cucciolo abbandonato” di Antonio Veri e Ornella Pugliese edito da Kubera Edizioni è una sorta di “manifesto” a difesa degli animali in particolare contro l’abbandono dei cani. La passione per gli animali da parte degli autori e l’importanza della loro tutela hanno dato quindi spunto al racconto che, però, va ben oltre questi argomenti, scavando nell’interiorità dei personaggi, nelle loro aspirazioni e debolezze.
Incentrato sulla figura del cucciolo, che non ha un nome ma una tale dignità da valorizzare la parte migliore di ogni persona che incontra, il racconto abbraccia altresì temi come la coppia e la famiglia, l’integrazione e la genitorialità: il percorso di Lorenzo, sua moglie, Radu e gli altri personaggi ci fa comprendere quali sono i valori più importanti della vita e che tutti possiamo e dobbiamo avere una seconda occasione.
Per leggere un’anteprima cliccare qui
Categorie: Animali e Cultura