Per tanti cani randagi e senza famiglia la vita in strada non può essere facile. Alla continua ricerca di cibo, acqua e riparo questi animali vivono un’esistenza difficile, incerta esposta a tutti i pericoli. Immaginate cosa deve essere affrontare l’esistenza per gli animali soli, malati e con menomazioni da aggressioni o incidenti. Ma la volontà anche per loro è la chiave della salvezza. Ce lo insegna Poppy una giovane cagnetta messa in salvo mentre avanzava lungo la strada trascinandosi sulle zampe posteriori paralizzate. La coraggiosa cagnetta è riuscita a trovare in una delle zone più difficili del mondo, il il posto e le persone che si sarebbero prese cura di lei.
Strisciando e soffrendo si è fatta forza fino a quando si è trovata vicino a un rifugio per animali dove il personale appena l’ha vista  è accorso in suo aiuto.
Susanne Vogel, grande amante di tutti gli animali, stava lavorando in un campo di ricerca sugli elefanti in Botswana, nell’Africa meridionale, quando lei e i suoi colleghi hanno avvistato Poppy avanzare con fatica. Susanne, presa in braccio la povera creatura, l’ha portata subito dal veterinario più vicino, a otto ore di distanza. Non è stato possibile capire cosa avesse leso la colonna vertebrale ma era certo la causa della sua menomazione alle zampe posteriori.
Sulla pagina GoFundMe, creata da Amanda per aiutare a raccogliere fondi per il trattamento di Poppy, erano tutti stupiti che fosse sopravvissuta considerando il bestiame e i predatori nella zona.
Poppy è rimasta in cura dal veterinario fino a quando non è stata più forte per affrontare l’intervento chirurgico fosse troppo rischioso su un cane debole. Con gli oltre 10.000 dollari raccolti per l’intervento Poppy è stata portata
al Greenside Animal Hospital, una meravigliosa struttura a Johannesburg, in Sud Africa.
Qui la delusione. I raggi X hanno mostrato che la sua colonna vertebrale era stata completamente recisa e l’intervento chirurgico l’avrebbe solo fatta soffrire inutilmente e non avrebbe potuto riparare la sua colonna vertebrale.
I medici ritengono che “la continuazione della fisioterapia aiuterà Poppy a migliorare di più ea ritrovare la forza e forse anche la capacità di stare in piedi da sola”, ha scritto Amanda che si prende cura di lei. “Poppy riceverà presto anche il suo carrello di fantasia, o sedia a rotelle, per aiutarla a correre e inseguire gli scoiattoli”, ha aggiunto.
Per questa cagnolina coraggiosa è stata trovata una casa per sempre a Washington DC e si sta cercando la compagni aerea che le garantisca un viaggio con ogni confort per portarla lì. “Dato quello che ho capito ora sulla gravità del suo infortunio, sono solo più in soggezione per l’incredibile tenacia e spirito di Poppy. Che coraggioso cucciolo ”, ha scritto la sua Amanda.
“Non l’abbiamo trovata in quella parte remota del Botswana, lei ci ha trovati e credo davvero che sapesse cosa stava facendo. Che cagnolina straordinaria! So che Poppy si riprenderà bene considerando la sua grinta e determinazione”.
Fonte: g2a-ltc.com

 

 

Categorie: News dal Mondo