Cani-bagnino protagonisti di una giornata dimostrativa sulla sicurezza in mare organizzata stamani a Tirrenia, sul litorale pisano, dal Comune di Pisa e dalla Scuola italiana cani salvataggio in collaborazione con la Confcommercio di Pisa e il Sindacato italiano balneari. L’evento si e’ svolto allo stabilimento balneare “Vittoria” dove gli istruttori degli animali hanno illustrato agli alunni e ai docenti di due classi di due scuole medie le tecniche di salvataggio in acqua utilizzate dai bagnini a quattro zampe. “Per il secondo anno consecutivo 

Gorgona, cani-salvataggio al fianco dei detenuti | Agenziaimpress.it – ha spiegato l’assessore al welfare Gianna Gambaccini – vogliamo sviluppare un progetto che abbia non solo l’obiettivo di maggior sicurezza e salvaguardia per i cittadini che frequentano le spiagge del litorale, ma anche educativo, attraverso l’approccio con i cani di salvataggio, coinvolgendo anche i ragazzi delle scuole”. Secondo l’assessore alla sicurezza, Giovanna Bonanno l’iniziativa e’ anche “un momento di sensibilizzazione dei piu’ piccoli alla
Baby Watch, tornano i bagnini a 4 zampe tra tuffi e salvataggi

sicurezza in mare e sulla spiaggia”, mentre per l’assessore alle politiche scolastiche, Sandra , “protagonisti sono stati anche gli alunni che hanno assistito all’addestramento dei cani bagnino partecipando alle simulazioni delle operazioni di salvataggio”. Il progetto dei cani-bagnino, conclude Paolo Pesciatini, assessore con delega al litorale, “si aggiunge alle attivita’ che caratterizzano il litorale, forte delle sue 4 bandiere blu per i suoi servizi di qualita’ che garantiscono un’estate in assoluta sicurezza”. (ANSA).cniche di salvataggio in acqua utilizzate dai bagnini a quattro zampe. “Per il secondo anno c