Un uomo di 66 anni senza fissa dimora, forse in cerca di un riparo per la notte si era sistemato all’interno di un fabricato in una masseria abbandonata nelle campagne di Cerignola (Foggia). Qui sarebbe stato azzannato da due pitbull ed è morto dissanguato. I due cani sembra fossero liberi quando hanno aggredito la vittima, originaria dell’est Europa. Un passante ha sentito le urla e chiamato i soccorsi. Al loro arrivo, i carabinieri hanno trovato il proprietario dei due cani, un polacco che vive in una vicina masseria: l’uomo stava cercando di allontanare gli animali dal morto.
Lo stesso proprietario è stato morso da uno dei cani ma non è in gravi condizioni. Per calmare gli animali si è reso necessario l’intervento della Asl, che li ha sedati. A quel punto, però, per la vittima non c’era più nulla da fare.I carabinieri stanno indagando per
capire se il proprietario dei cani e la vittima si conoscessero oppure se il clochard sia capitato nel casolare abbandonato solo in cerca di un riparo e sia stato aggredito dai pitbull.

Categorie: News