Temperature elevatissime in gran parte dell’Italia stanno tenendo uomini e animali in grande disagio, per aiutare i nostri animali ad affrontare e superare senza criticità le insidie del caldo torrido come il colo di calore siamo attenti e responsabili nei loro confronti mettendo in atto tutte le accortezze per proteggerli.
Per evitare un malore agli animali, è sufficiente prendere per loro le stesse precauzioni che utilizziamo noi per fronteggiare le alte temperature Lasciare a disposizione ciotole di acqua fresca cambiata molto spesso. La temperatura dell’acqua, deve essereImportanza e benefici dell'acqua per i cani - I Miei Animali fresca ma non eccessivamente fredda, per non provocare una congestione. Per quanto riguarda i pasti, è bene che siano somministrati nelle ore meno afose e che non siano fatte variazioni improvvise nella dieta dell’animale. La gravità del colpo di calore è una patologia troppo spesso sottovalutata e dalle gravissime conseguenze: dalla febbre molto alta, fino a problemi di coagulazione irreversibili, tali da non essere curabili. La maggior parte delle volte anche con un intervento tempestivo non si riesce a salvarli; è molto importante quindi prevenire l’insorgenza del malore, piuttosto che cercare di correre ai ripari a posteriori.
Il colpo di calore si presenta con depressione, ipertermia (febbre alta), congestione delle mucose (che possono assumere unaCroce Azzurra Viterbo s.r.l. | Colpo di calore colorazione rosso intensa) fino a giungere alle crisi convulsive e al coma dell’animale.
La prima cosa da fare in questo caso è ossigenare ed aiutare a respirare bene il nostro animale ossia aprirgli bene la bocca e ventilarlo in un luogo fresco.
Dopo questo intervento è indispensabile abbassare la sua temperatura corporea immergendolo lentamente in acqua o bagnandolo su tutto il corpo e specialmente sul collo, sotto la testa e sull’addome. Mai immergere il cane o il gatto in acqua troppo fredda di colpo perché si potrebbero avere effetti secondari letali.
L’intervento più saggio dopo queste azioni è in ogni caso portare l’animale il prima possibile in un centro veterinario attrezzato dove sarà possibile effettuare tutti i controlli e le terapie che possono essere svolte solo in una clinica e che possono salvare la vitaI gatti soffrono il caldo: consigli per proteggere i nostri pets all’animale.
Ricordate che il fatto più importante è la prevenzione del colpo di calore, ossia non lasciare mai durante il periodo estivo animali in macchina (anche se parcheggiata in ombra) o in luoghi piccoli e mal ventilati perché questo disturbo non è solo causato dalla temperatura esterna ma anche dall’umidità, che sopra una determinata soglia può rendere molto difficoltosa la respirazione degli animali.
Qualche attenzione in più per gli animali anche durante i viaggi. InLa Spezia, lascia il cane nel furgone parcheggiato al sole: Gesy muore per asfissia macchina, accendere l’aria condizionata – non al massimo, per evitare sbalzi improvvisi e infreddature – nelle ore di massima calura, o se non si dispone di una vettura con condizionatore, tenere i finestrini aperti e fare pause frequenti nel percorso per dare da bere al nostro amico, magari bagnando anche il pelo, se necessario. Fondamentale non lasciare l’animale all’aperto o nella macchina al sole, perché è sufficiente anche poco tempo per provocare i primi danni fisici.
La buona conduzione del proprio animale è responsabilità del proprietario e che ogni tipo di incuria – come lasciare l’animale al sole senza copertura, o in macchina con finestrini chiusi, o non assicurare che possa abbeverarsi di frequente – può essere considerato, a tutti gli effetti, un maltrattamento e come tale è perseguibile per legge.

Categorie: Curiosità