Alla e Sergey sono due agricoltori russi di Prigorodny, in Siberia, e la passione per i gatti ha trasformato la loro fattoria, come dicono loro stessi in una vera “Gattolandia”.
La coppia Dda più di un decennio convive con i gatti che qui vivono e si moltiplicano. La loro prima micia, Babushka, è la progenitrice di tutta questa dinastia felina in continua crescita di numero e di bellezza. Babushka ha dato alla luce cinque gattini rossi nel 2004 e ora la casa della coppia è invasa dai loro discendenti pelosi. Anche Alla stessa scherza dicendo che vivono in una “Koshlandia” (terra di gatti).
Dice: “Quanti ne abbiamo adesso? A una domanda del genere di solito rispondo “un milione, forse di più”. Vivono nel pollaio … Là hanno tre “camerette” dove possono dormire a seconda di come si sentono.
La convivenza tra Alla, Sergey e i loro mille gatti non è solo un legame affettivo ma si basa su una reciproca protezione.
I gatti, per trovare un posto caldo e un rifugio sicuro, sono aumentati a dismisura e loro non hanno fatto altro che accoglierli, uno dietro l’altro. La signora ha affermato: “Sono i benvenuti, secondo noi ce ne potrebbero essere anche quasi un milione. Noi gli diamo tutto quello di cui hanno bisogno, e loro hanno deciso di prendersi cura della fattoria proteggendo i polli e le galline”.
Insomma, una storia nata per caso, che è documentata anche da un video che ha fatto il giro del web.
“Un paio di anni fa ho notato che le mie foto erano diventate virali”, ha detto Alla. “All’inizio ho visto le immagini dei miei gatti su un sito web sui gatti norvegesi – hanno usato le mie foto due volte, senza alcun credito – e ora stanno facendo il giro del mondo come ‘gatti norvegesi'”. Sebbene il gatto siberiano sia strettamente correlato al famoso gatto delle foreste norvegesi, in realtà sono specie separate.

 

Categorie: News dal Mondo