Il 23 ottobre i vigili di Parma hanno trovato una gabbia con dentro una cavia peruviana abbandonata accanto a una campana del vetro in un quartiere periferico di Parma. Hanno quindi contattato la Sezione Enpa di Parma per il recupero, La cavia aveva anche un tappetino rosa nella gabbia. Il fondo era fradicio, forse ha passato almeno una notte all’aperto.
“La cavia – afferma l’Enpa di Parma – sta bene, ma è molto paurosa con le persone. A giorni andrà in visita dal veterinario. Per ora sembra in buona salute e probabilmente è un maschietto. Lo abbiamo chiamato Giacinto. Chiediamo la cortesia, se qualcuno potesse aiutarci a identificare i responsabili di questo crudele gesto. Se magari qualcuno riconosce l’animale o ha visto qualcosa sabato, ci contatti in privato”.
I vigili stanno controllando la presenza di telecamere in zona. “Abbandonare un animale – continua l’Enpa di Parma – è un reato. Abbandonare animali fragili come questi significa condannarli a morte quasi certa. Nel 2021 non è scusabile, non è accettabile. Su internet è possibile reperire ogni tipo di informazione sulla loro gestione e i contatti di tante associazioni che possono prendersene cura in caso di bisogno. Scegliere di abbandonarli di fianco a un cassonetto dell’immondizia è un gesto crudele e insensato”.

Categorie: News