Xiaomi ha appena presentato sulla propria piattaforma di crowdfunding un prodotto che farà impazzire tutti i proprietari di gatti o cani di piccole dimensioni. Come avrete già capito dal titolo e dalla foto di copertina stiamo infatti parlando di una nuova cuccia smart! La Xiaomi Moestar Spaceship andrà in vendita alla cifra di 399 Yuan, ovvero sui 52 euro.
La cuccia Spaceship è stato creata dal brand Moestar facente parte dell’ecosistema di Xiaomi e verrà spedito dalla compagnia Le Chong Information Technology Co., Ltd. dopo il termine della campagna di crowdfunding, programmato tra tredici giorni.
La Xiaomi Moestar Spaceship arriva con un design abbastanza futuristico, da cui il nome “Spaceship” (navicella spaziale), ha tre ingressi/uscite e una capienza massima di 33 litri. Nel dettaglio, abbiamo due fori con raggio di 140mm ai lati, mentre quello frontale più grande ha un raggio di 170mm. Secondo il brand cinese, la cuccia può accomodare gatti fino agli 8KG e cani di piccole dimensioni che pesano meno di 4KG.
Essendo una cuccia smart, sulla Spaceship troviamo diverse feature molto interessanti. Sono presenti diversi sensori ad alta precisioni per ad esempio regolare la temperatura. La temperatura può infatti essere sia abbassata che alzata a seconda della temperatura esterna, così da avere sempre una temperatura costante all’interno.
Inoltre, per evitare che in caso di raffreddamento della cuccia si crei della condensa che ovviamente potrebbe far ammalare il nostro animale di compagnia, Moestar ha adottato un sistema di raffreddamento particolare che serve proprio ad evitare la creazione di condensa.
Nella parte inferiore della cuccia troviamo poi dei piedi connessi a dei sensori che servono a registrare le attività di gatti e cani. Saremo quindi in grado di capire quanto l’animale stia realmente nella cuccia e quante ore di sonno al giorno riesce ad accumulare. Ovviamente il tutto è poi visualizzabile sull’applicazione dedicata.
Infine, abbiamo delle luci interne di tipo LED configurabili sempre dall’applicazione così da poter impostare il colore più di nostro gradimento.

Articolo apparso su xiaomitoday.it

 

Categorie: Curiosità