È andata in pensione Frida, il cane eroe messicano che in 53 operazioni di soccorso è riuscita a salvare 12 vite e a localizzare oltre 40 corpi nel Sud America. Ci riporta la notizia il tgcom24. La Golden Labrador all’età di 10 anni si è ritirata dalla sua carriera dopo i 9 trascorsi al servizio della Marina militare del Messico che, in suo onore, ha organizzato una cerimonia di commemorazione durante l’International Rescue Day del 24 giugno.

Dopo aver salvato numerose vite dalle macerie del terremoto che ha provocato più di 300 vittime nell’America Centrale nel 2017, Frida è diventata il simbolo della speranza non solo per il Messico ma anche per Haiti, Ecuador e Guatemala. Nel 2013, l’eroina aveva preso parte anche alla missione di soccorso dopo l’esplosione della Torre Executive di Petróleos Mexicanos.
“Riconosciamo il lodevole lavoro di Frida, soccorritrice di questa istituzione che oggi è sinonimo di lotta, sforzo,unione ma soprattutto speranza”, così l’ha salutata la Marina messicana sul tweet che ha commosso centinaia di persone. A darle l’addio è stato anche il vice ministro navale Redondo: “Frida, missione compiuta con onore”. A oggi l’eroina è immortalata anche nel murale della città di Puebla che i messicani le dedicarono dopo il terremoto.

Categorie: News dal Mondo