Orrore in Russia dove, nella città di Arkhangelsk, un uomo di 51 anni è stato arrestato perché sospettato di cannibalismo. Il signore, che viene ritratto in numerose foto e video pubblicati online dalle autorità russe, ha fatto ubriacare e poi ucciso tre uomini e poi li ha divorati lasciandone i resti in sacche nascoste vicino al lago e al fiume Dvina nei pressi di Arkhangelsk, come riferisce la Bbc. Dentro a queste sacche il protagonista di questa macabra vicenda ha nascosto anche i resti di diversi gatti, cani e altri piccoli animali, probabilmente roditori, che, a quanto sostengono le autorità, sarebbero anch’essi finiti in pasto al 51enne.

Per continuare a leggere  cliccare qui

Categorie: News dal Mondo