«Penso che Dio ci abbia inviato il gatto per salvare mio padre». Non ha trovato parole diverse Teresa Seals, in un’intervista a WBIR-TV, per descrivere quanto sia stata provvidenziale la presenza del felino di casa: il micio ha salvato il padre della donna, un uomo di 81 anni, da un serpente velenoso che era strisciato in casa.
Il signor Jimmie Nelson è stato colpito da un ictus e, per questo, ha difficoltà motorie. Per tenergli compagnia gli è stato regalato Shelly, un gatto preso in un rifugio nella Contea di Claiborne dove l’uomo abita.
Una notte l’uomo ha sentito dei rumori e ha pensato che il gatto stesse solo giocando. Ma solo alcuni giorni dopo si è reso conto di quanto era davvero capitato e del pericolo che aveva corso: per proseguire la lettura cliccare qui.

Categorie: News dal Mondo