Una guardiana dello zoo di Zurigo è stata aggredita e uccisa da una tigre. Lo riferiscono i media locali spiegando che la donna, 55 anni, è stata attaccata intorno alle 13.20 all’interno del recinto delle tigri. La 55 enne è stata aggredita da una tigre dell’Amur, una femmina di 5 anni di nome Irina.
Lo zoo ospita due tigri di Amur adulte: una femmina di cinque anni di nome Irina e un maschio di quattro anni e mezzo, Sayan. La dinamica della tragedia non è ancora chiara e non si sa perché la guardiana si trovasse nel recinto insieme alla tigre.  Dopo l’allerta, due squadre sono intervenute per attirare la tigre fuori dal recinto e prestare soccorso alla vittima dell’attacco, ma la donna è morta sul posto.
La tigre non aveva dato in precedenza particolari segni di aggressività. Un comunicato precisa che è stata istituita un’unità di supporto per i visitatori e gli impiegati dello zoo che hanno assistito al violento incidente.Lo zoo di Zurigo è stato riaperto il 6 giugno dopo l’allentamento delle restrizioni decise per arginare la diffusione del Covid-19.

Categorie: News dal Mondo