Forse era la sua prima esperienza e non ha dosato bene la quantità, ma per un topolino l’incontro con la cannabis è stato stravolgente.
La vicenda arriva dal Canada dove la coltivazione di cannabis è legale. A condividerla sulla sua pagina facebook è Colin Sullivan, del New Brunswick, in Canada,. Colin ha raccontato di aver trovato il piccolo roditore pizzicare le foglie dalle sue piante per due giorni consecutivi la scorsa settimana.
Con tanto di curiose immagini postate sui social, il ragazzo ha ripreso il simpatico topo mentre mordicchiava gli steli delle della pianta, prima che la sostanza avesse effetto.
Le foto scattate poco dopo mostrano il roditore disteso in mezzo a un mucchio di foglie, completamente in coma. Sullivan avrebbe dovuto allontanare prima il piccolo topo senza che aspettare gli effetti della droga .Solo dopo infatti Colin ha deciso di mettere l’animaletto in una gabbia dove lo ha avviato una sorta di programma di disintossicazione per rimetterlo in sesto e tenerlo d’occhio per alcuni giorni per assicurarsi che non ci fossero effetti negativi dalla sua abbuffata di cannabis.
Sei giorni dopo il topino è stato rilasciato di nuovo in libertà.

Fonte: Colin Sullivan Facebook

Categorie: News dal Mondo