La squadra dei Sics, i cani salvataggio che ogni estate ‘vegliano’ sulla sicurezza dei bagnanti sulle spiagge italiane cambiano volto per ‘solidarietà, diventando dei veri e propri peluche per farsi coccolare dai piccoli pazienti ricoverati. Una nuova filosofia per i cani coraggiosi Sics, Scuola italiana cani salvataggio, diretta da Ferruccio Pilenga.
“Non solo bravi – dice a Labitalia Ferruccio Pilenga, presidente della Scuola italiana cani salvataggi – ma anche belli e con il pelo curato e morbido, grazie all’esperienza, professionalità e passione di Simonetta Andreoli, campionessa di toelettatura sportiva. Le esigenze richieste dagli ospedali dei bambini che settimanalmente accolgono i cani eroi della Sics, hanno fatto diventare dei peluche i cani che sanno tuffarsi dagli elicotteri in hovering per salvare vite. Il tutto con l’idromassaggio e trattamenti all’ozono. Una vera spa per dare vita al mantello dei nostri eroi a quattro zampe”.
Ma questo è solo l’inizio: “la squadra dei Sics si fa bella anche per le riprese del film ‘Superprower Dogs’, sempre con la cura e la professionalità di Simonetta. La protagonista Reef, per motivi di sicurezza, doveva avere dei duble, ovvero controfigure, identiche a lei e così sui set di Portovenere e Cinque terre, Simonetta è riuscita a ricreare più Reef grazie all’arte della tolettatura”. “Un’impresa non facile – ammette Pilenga – visto che il direttore della fotografia è il famosissimo Reed Smoot. Il replicante, The 3D Concert Experience e In fuga a quattro zampe tra i suoi film più famosi”.

 

Categorie: Curiosità