E’ unanime la tristezza  per la scomparsa ieri a Roma del regista Carlo Vanzina che nei suoi film ha rappresentato la nuova commedia all’italiana riuscendo a trovare il lato comico anche nelle piccole miserie della nostra società. Innamorato di Roma, viveva ai Parioli e per lui le giornate cominciavano sempre con una passeggiata insieme ai suoi yorkshire che amava tantissimo. Con loro, alle prime ore del giorno, percorrendo i viali di Villa Borghese o di Villa Ada, condivideva angoli e atmosfere magiche che la capitale regala a chi sa scoprirli: respirare l’aria fresca del mattino, il mare di verde di queste ville romane prima che il caos della giornata ricominci. Arrivederci Maestro!

Categorie: News