Ha il volto simpatico e rassicurante di Stefano Fresi, la campagna che la Sindaca Raggi ha annunciato contro l’abbandono dei cani. Per contrastare il fenomeno che in coincidenza con le vacanze estive raggiunge il suo apice, anche quest’anno è sceso in campo il Campidoglio.
“Se abbandoni sei complice”, recita lo slogan della campagna orchestrata da Roma Capitale per il 2019. Quest’anno, dopo il supporto incassato nelle precedenti edizioni da Christin De Sica e Michele Zarrillo, si è deciso di puntare su uno degli interpreti più apprezzati della commedia italiana. Con il testimonial Stefano Fresi, nelle mille locandine che tappezzeranno la città, è presente anche il cane Benji.

L’invito all’adozione
“Abbandonare un cane non è solo un atto disumano ma anche un reato – ha dichiarato Raggi durante la presentazione della campagna – Dobbiamo contrastare questa pratica e anzi dire che adottare un cane è un atto d’amore che arricchisce i cani ma anche le famiglie”.
Ed in tema di adozioni, nel corso della conferenza stampa sono stati elencati anche i numeri relativi ai due canili comunali di Muratella e Ponte Marconi: 810 animali entrati,  210 ricongiunti ai loro proprietari e  513 adottati. Questo significa che, a fronte del gesto disumano di chi lascia il proprio pet in strada, c’è anche una quota importante della popolazione cittadina che apre la porta di casa ad un quadrupede.

Al mare con il cane
E per venire incontro alle esigenze di chi desidera passare una giornata in spiaggia senza rinunciare alla compagnia del migliore amico dell’uomo, il Campidoglio ha fatto sapere che anche quest’anno, ad Ostia, c’è una spiaggia che è stata attrezzata per ospitare i cani.
Dal 5 luglio al 3 agosto torna inoltre l’appuntamento con le terrazze teatro festival di Roma al palazzo dei congressi, sotto la direzione  artistica del produttore Achille Mellini, che anche quest’anno rinnova il proprio impegno in favore degli amici a quattro zampe. Durante ogni
serata saranno diffuse le foto di cani e gatti in cerca di una famiglia, attualmente ospiti presso i canili comunali.

A sostenere, invece, l’iniziativa  ideata da “Le Terrazze Teatro Festival”, dal 5 luglio al 3 agosto al Palazzo dei Congressi, realizzata da Aurora Produzioni, una squadra di comici, protagonisti in cartellone: Cinzia Leone, Enzo Salvi, Pablo & Pedro, Dado, Antonello Costa, Massimo Bagnato e Carmine Faraco, I Centouno, i comici di S.C.Q.R. e il Premio Persefone Comicus, presieduto da Maurizio Costanzo e diretto da Francesco Bellomo. Tutti uniti nel lanciare un messaggio importante ogni sera dal palco: “Si recita a teatro non in famiglia. Io potrei essere nella tua. Se mi adotti sei da applausi”. Lo scopo è quello di far comprendere che la scelta di accogliere un animale in casa implica un insieme di attenzioni e cure quotidiane, un dono per la vita e non un desiderio temporaneo. Per questo è importante anche condividere gli spazi comuni con i propri animali, oggi entrati a pieno titolo nel concetto di nucleo familiare, e quindi sollecitare le varie strutture pubbliche a valutare la possibilità di ammetterli, ovviamente rispettando apposite regole.