I veterinari preposti al controllo pre affido per conto di LAV e Legambiente – custodi giudiziari dei beagle dell’allevamento Green Hill di Montichiari (Brescia), sotto sequestro probatorio dal 18 luglio scorso – hanno predisposto il ricovero di due cuccioli presso una clinica veterinaria perché ritenuti inidonei all’affidamento a famiglie, affinché ricevano le cure necessarie.
I due beagle al momento della visita presentavano patologie in atto o esiti di gravi patologie, e sono stati trasferiti a bordo dell’ambulanza veterinaria dell’Enpa, condotta da una guardia zoofila dell’associazione, che coadiuva le operazioni di affidamento in corso a Montichiari. Sul mezzo era presente anche un veterinario. Nella foto uno dei cuccioli ricoverati.
Fonte: Ufficio stampa LAV e Legambiente

Categorie: News dal Mondo