“Continuano purtroppo le operazioni di cattura per l’orsa JJ4. In queste ore sarebbero state posizionate delle trappole sul terreno nella zona dove si trova in questo momento il plantigrado, monitorato attraverso il radiocollare”. Lo rende noto l’Ente nazionale protezione animali (Enpa) che lancia l’ennesimo appello alla Provincia autonoma di Trento per un dietrofront sulla cattura di JJ4, “orsa innocente che probabilmente cercava solo di proteggere i suoi cuccioli dai cacciatori e che comunque a breve andra’ in letargo”. “Inoltre, la struttura che in caso dovrebbe accoglierla, il Casteller, sta divenendo illegale, in quanto incompatibile con le esigenze etologiche degli animali””, aggiunge l’Enpa. (ANSA). 

Categorie: News