Seregno è un tranquillo comune della Provincia di Monza, fra le valli del Seveso e del Lambro. Ma la tranquillità del paese è messa a repentaglio da una banda di ladri che nel cimitero principale di Via Reggio fa scorribande e furti noncurante del riposo dei defunti.
Per mettere fine a queste violazioni e difendere gli arredi delle cappelle e delle tombe da cui venivano sottratti grondaie di rame, vasi in ottone e peltro,Gianfranco Ciafrone, l’assessore ai lavori pubblici e alla protezione civile di Seregno, ha deciso di affidarsi a dei veri professionisti della vigilanza. Un branco di pitbull addestrati alla guardia per vegliare sulle tombe durante la notte tenendo lontani i ladri. I pitbull non sono nuovi nel frequentare i cimiteri. A Pachino, l’estate scorsa una femmina di pitbull seminò il panico tra quanti si erano recati a deporre fiori sulle tombe. Ma molto toccante è la storia di Ginger, sempre una femmina di pitbull, che una volta almese si reca nel cimitero di Celle Ligure per fare visita alla sua vecchia proprietaria. 

Categorie: News dal Mondo