I ricercatori dell’organizzazione non governativa OCEARCH hanno scoperto un enorme squalo bianco (Carcharodon carcharias) di sesso femminile al largo della Nuova Scozia, una delle provincie marittime a est del Canada. L’animale è largo 5 metri, pesa 1.606 chilogrammi e, stando a quanto dichiarato dagli esperti, dovrebbe avere un’età di circa 50 anni. Le numerose cicatrici presenti sul corpo dell’esemplare hanno spinto i ricercatori a descriverlo come la “regina dell’oceano” e a soprannominarlo Nukumi, come tributo alla leggendaria figura della saggia nonna presente nel folklore del popolo nativo americano Mi’kmaq, un tempo presente anche in Nuova Scozia.
Considerando che gli squali bianchi possono sopravvivere fino a 70 anni, sembra probabile che Nukumi possa aver avuto la sua prima cucciolata 30 anni fa ed essersi riprodotta circa 15 volte nel corso della sua vita. In linea teorica, la “regina dell’oceano” potrebbe quindi avere un centinaio di figli. Chris Fischer, il capo della spedizione OCEARCH, l’ha definita “una vera e propria matriarca dell’oceano”. Dopo aver “taggato” Nukumi con un dispositivo GPS, i ricercatori hanno prelevato un campione del suo sangue ed effettuato un’ecografia per ottenere delle immagini dei suoi enormi organi. Per le sue dimensioni, la “regina dell’oceano” è uno dei più grandi squali bianchi mai registrati.
Per proseguire cliccare qui

 

Categorie: News dal Mondo