Padre João Paulo è un po’ un don Canciani brasiliano. Molti ricorderanno Monsignor Canciani, lo storico parroco di San Giovanni dei Fiorentini, che aveva aperto questa bellissima chiesa romana agli animali domestici: gatti, cani, e non solo assistevano con i loro umani alle messe da lui celebrate a pochi passi dal Vaticano.
Anche Padre João Paulo ha aperto le porte della sua chiesa ai cani ma a quelli senza una casa e li fa partecipare alle funzioni nella speranza di farli adottare.
Il sacerdote infatti, oltre alla sua missione religiosa nei confronti dei parrocchiani e delle persone che hanno bisogno, ha deciso di impegnarsi anche in una missione verso gli animali, i tanti cani abbandonati e feriti che si trovano a vivere per strada e che aspettano solo un padrone e una famiglia per iniziare una nuova vita.Padre João Paulo si tiene accanto, sull’altare, i 4zampe in cerca di una famiglia e finita la messa presenta l’animale chiedendo ai parrocchiani se c’è qualcuno disposto ad adottarli o almeno far girare la voce.

Li raccoglie dalla strada, li cura e li porta con sé a Messa perché i fedeli possano conoscerli e decidere di adottarli. Ecco la storia di Padre João.

Padre João Paulo e i suoi parrocchiani sono molto attivi anche sui social per fare conoscere gli animali e farli adottare, chiedendo sempre ai suoi parrocchiani di diffondere le immagini e la storia dei cuccioli in modo da raggiungere più persone possibili.
Potranno sempre entrare, dormire, mangiare, bere acqua e trovare rifugio e protezione perché questa è la casa di Dio, e loro sono di Dio”, ha affermato in un post su Facebook.
Così il sacerdote è  già riuscito a togliere dalla strada diversi animali e a donargli un futuro migliore, nell’amore di una nuova famiglia.

 Immagini: instagram padre joao paulo

 

Categorie: News dal Mondo