A pochi mesi dalla sua attivazione sono molto incoraggianti i risultati raggiunti dal numero verde voluto dall’assessore all’Ambiente di Roma, Marco Visconti, e gestito dall’associazione Codici contro l’abbandono e il maltrattamento degli animali.
E’ quanto si legge in una nota del Codici, il Centro per i diritti del cittadino diffusa dall’agenzia DIRE. Il servizio, che risponde al numero 800974466, e’ stato attivato la scorsa estate e si occupa prevalentemente di fare da tramite tra i cittadini e le istituzioni per segnalazioni di maltrattamento e abbandono, ma fornisce anche informazioni e consulenze legali e da parte di esperti del comportamento cinofilo.
“Siamo soddisfatti anche per il senso civico e la sensibilità  manifestato dalle persone – spiega Valentina Coppola, Segretario Provinciale Codici Roma. I cittadini, infatti, non solo chiamano il contact center per segnalare abbandoni ma ci tengono informati su come evolvono le situazioni e per ringraziarci del il servizio reso. Nell’ultima settimana siamo riusciti a rintracciare i proprietari di ben 12 cani- conclude Valentina Coppola – in particolare e’ stato bello ritrovare Peppy, la cagnolina di una bimba di otto anni a cui era scappata spaventata da un clacson e Tina, la meticcia di 12 anni di un senza tetto tunisino che e’ scoppiato in lacrime raccontandoci che il cane si era allontanato mentre lui lavorava in un mercato. Al momento stiamo cercando il proprietario di una barboncina bianca, con tatuaggio che risulta essere registrata nel distretto Asl di Tivoli a cui abbiamo chiesto la collaborazione”.
L’associazione ricorda ai cittadini che apporre il microchip ai cani ed iscriverli all’anagrafe canina e’ obbligatorio per legge ed e’ fondamentale per evitare al cane di finire in un canile in caso di furto o smarrimento.
Il Numero Verde è  raggiungibile da rete fissa  e raccoglie le segnalazioni che provengono dalla città di Roma. Il contact center risponde dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Fonte:www.dire.it

Categorie: News dal Mondo