Nel buio i fari delle auto illuminavano a tratti un cavallo bianco e uno marrone che procedevano storditi dai fasci di luce sulla via Ostiense a Roma. Alcuni automobilisti inchiodano in mezzo alla strada, altri li schivano ma per un centauro di 52 anni l’impatto con uno dei cavalli è fatale. L’uomo è deceduto sul colpo, la cavalla coinvolta e rimasta ferita è stata poi recuperata lungo la strada.
Gli animali erano stati segnalati e pare che anche in passato fossero stati lasciati a briglia sciolta e avessero invaso la carreggiata dell’importante strada. I vigili urbani del XII Gruppo hanno individuato il custode della cavalla grazie al microchip rilevato dagli operatori della clinica dove l’animale è stato operato alla zampa posteriore. Si tratta di un cittadino dell’Est europeo a cui l’animale era stato affidato e che teneva in un terreno tra il Tevere e l’Ostiense. Sarà denunciato per omessa custodia e rischia un’accusa che va dal concorso in omicidio colposo all’omicidio colposo. 

Categorie: News