Di certo li amava molto e anche loro, i suoi cani, gli avranno dato tanto affetto, ma non è bastato per non fargli compiere un gesto estremo come il suicidio.
Lo stilista britannico Alexander McQueen, celebre per aver vestito celebrità eper le sue eccentriche collezioni si scarpe,  il giorno precedente al funerale di sua madre ha deciso di morire a soli quarant’anni.
Prima di togliersi la vita però ha pensato a garantire un futuro economicamente sereno per i suoi cani a cui era, naturalmente, molto legato con un lascito di 57 mila sterline, l’equivalente di circa 57mila euro.
Del suo patrimonio,  una fortuna da 16 milioni di sterline, circa 18 milioni di euro, Mcqueen ha voluto  che beneficiassero in parte alcune fondazioni destinando alla Terrance Higgins Trust (THT) per la prevenzione dell’Aids, alla Battersea Dogs and Cats Home, al centro buddista di Londra e alla Blue Cross animal welfare charity centomila sterline ciascuna.
Anche i parenti dello stilista non sono stati dimenticati, McQueen ha lasciato in eredità 50 mila sterline al suo figlioccio e ad ognuno dei suoi nipoti, mentre 250 mila sterline andranno ad ognuno dei suoi cinque fratelli e sorelle.

Categorie: Curiosità