Almeno 100 tipi di uccelli si sono stabiliti o hanno volato attraverso le zone umide di un parco acquatico nel Resort Disney di Shanghai. A darne notizia oggi è stato la stessa amministrazione dell’attrazione turistica.
Secondo l’esperto ornitologo He Xin, assistente ricercatore presso il Museo di Storia Naturale di Shanghai, gli esemplari di Oriolus Chinensis, una specie appena osservata, presentano una lunghezza di circa 25 centimetri, un’ampia striscia nera intorno alla testa e una fascia dello stesso colore alla sommità del capo.
L’Oriolus Chinensis è una specie di uccello migratore che attraversa la regione di Shanghai e altre aree della Cina orientale solo in primavera e autunno, rendendo difficile per i turisti avvistarne gli esemplari tutti i giorni. “Inoltre, si tratta di una specie diffidente per natura che spesso si nasconde nella fitta vegetazione e nei cespugli”, ha aggiunto He. “E’ una grande sorpresa veder questi esemplari al Wishing Star Park”.
Il parco, adiacente a Disneyland e agli hotel, è stato realizzato per permettere ai visitatori di avvicinarsi alla natura. Costituito da un lago e da una serie di zone umide costiere, cespugli e boschi, il Wishing Star Park offre un habitat vitale favorevole agli animali. Inaugurato nel 2016, il resort è una joint venture tra la Walt Disney Company e lo Shanghai Shendi Group. E’ la prima destinazione Disney nella Cina continentale e il sesto parco al mondo della società d’animazione statunitense.
Secondo quanto dichiarato a giugno dall’amministrazione del resort, oltre 90 tipi di uccelli si sono stabiliti nelle zone umide del parco acquatico dello Shanghai Disney Resort, dopo tre anni di attività della nota attrazione turistica, una cifra superiore ai circa 60 tipi di volatili registrati nella stessa zona nel 2017. (ANSA-XINHUA).

Categorie: News dal Mondo