Non è facile essere felici quando si è “diversi” e il mondo ti rifiuta per questo ma la storia di Domino, un gattino polidattile e con le orecchie arricciate che, dopo un inizio difficile segnato dall’indifferenza di molti, ha trovato la felicità può farci sempre sperare in un lieto fine.
Domino fu ritrovato insieme al suo fratellino, due cucciolini appena nati, abbandonati lungo una strada della California.
Qualcuno, impietosito da quelle creaturine, li aveva recuperati e portati al ” Carson Animal Shelter” per le prime cure e nella speranza di una buona adozione per i due fratellini. Ma le cose sono andate diversamente. Mentre il fratellino di Domino fu subito scelto da una famiglia, per quest’ultimo sembrava impossibile trovare qualcuno che gli aprisse il cuore. Domino è un bellissimo micino (non esistono gatti brutti) ma è affetto da polidattilia cioè ha un numero di dita superiori al normale e delle orecchie arricciate. Cose che non venivano accettate.
Per il piccolo Domino le giornate erano un alternarsi di speranza e alla fine passava tutte le giornate in solitudine, rannicchiato in un angolo della gabbietta! Insomma un comportamento alquanto atipico per un gattino, che dovrebbe essere vivace e pieno di vita.
Questa difficile situazione non passò inosservata alla co-fondatrice del gruppo volontario ” Friend for Life Rescue Network” di Los Angeles e volle far di tutto per la felicità del piccolo Domino. Trovò una famiglia che lo tenesse in stallo per qualche tempo, in attesa di trovare una famiglia adottiva permanente. Domino non si aspettava che quello stallo provvisorio sarebbe diventata la sua nuova famiglia e la sua nuova casa per sempre.
Infatti grazie alle pazienti attenzioni della famiglia Pappas, Domino abbassò rapidamente la difensiva e da gatto scontroso e restio nei confronti degli umani, diventò socievole e un gran giocherellone.Cambiamento testimoniato da questo simpatico video, postato da Love Meow.

Ma, il merito di tutto questo cambiamento si deve alla gatta siamese della famiglia, anche ella adottata precedentemente da un rifugio. Charlotte, così il nome della gatta, si è subito prodigata per il benessere del piccolo gattino, che l’ha vista come una sorta di mamma. Da quel giorno Domino è entrato effettivamente nella famiglia Pappas, che non lo hanno voluto più lasciare e vive le sue giornate copiando tutto ciò che fa Charlotte.

gattino-nero-e-gatto-siamese-insieme

Insomma una storia veramente a lieto fine, che deve farci capire che le differenze non devono essere considerate come un freno, ma come una caratteristica “speciale”.

Categorie: News dal Mondo