La Regione Emilia-Romagna ha approvato un bando da 900 mila euro che stabilisce risorse e criteri di ripartizione a livello provinciale per la ristrutturazione di canili e gattili pubblici gia’ esistenti, su terreni di proprieta’ comunale, oltre alla realizzazione di nuove strutture temporanee di ricovero. A queste risorse destinate ai Comuni si aggiungono altri 158 mila euro per le Aziende sanitarie per realizzare corsi di formazione e aggiornamento rivolti a operatori e volontari impegnati nelle strutture di accoglienza degli animali domestici. ‘Con questo bando e con queste risorse diamo un aiuto concreto ai Comuni per migliorare le strutture esistenti e costruirne di nuove: e’ giusto che cani e gatti, in attesa di una adozione, possano contare su una sistemazione adeguata dal punto di vista igienico-sanitario e del benessere’, ha sottolineato l’assessore alle Politiche per la salute Sergio Venturi.

Categorie: News