Dividere la propria esistenza con un animale non è solo un sicuro antidoto contro la solitudine ma anche un vera carica di ottimismo e positività.
Da una ricerca americana pubblicata sul “Journal of Personality and Social Psychology” è emerso che condividere le proprie giornate e i proprio spazi con un animale da compagnia migliora la vita dei proprietari, li rende più sicuri di se stessi e più ottimisti e fiduciosi verso il futuro. Lo studio ha anche sconfessato l’errata convinzione di molti che l’amore per gli animali distolga da quello per gli esseri umani.
I benefici del contatto con un animale sono confermati dai positivi risultati della pet therapy, diffusamente applicata a pazienti affetti da patologie fisiche o psicologiche che grazie all’interazione con cani, gatti, cavalli, asini e perfino delfini e lemuri mostrano evidenti miglioramenti. I risultati di questo studio hanno messo in luce che anche le persone sane traggono vantaggi e sono positivamente influenzati dalla compagnia di un animale.
La ricerca, effettuata su 217 persone, di cui il 79% donne, eta’ media 31 anni, con reddito annuo di 77.000 dollari, ha constatato che i proprietari di animali vivono meglio rispetto a chi non ha animali.
Allen McConnell, PhD e docente di psicologia presso l’Università di Miami ha commentato le chances positive di chi ha un compagno a quattro zampe affermando che quest’ultimo affronta la vita “ ottenendo risultati migliori sia in termini di indicatori di benessere che di differenze individuali, in particolare i possessori di animali domestici manifestano maggiore autostima, sono più in forma, tendono a essere meno soli e risultano più coscienziosi ed estroversi”.
Affermazioni che certo non avvalorano la tesi che chi ama gli animali non è altrettanto disponibile a dare affetto ai propri simili ed ha difficoltà a creare rapporti sociali con il prossimo. Un meritato riconoscimento per più di 10 milioni di famiglie italiane che secondo il rapporto Assalco (Associazione imprese per l’alimentazione e la cura degli animali da compagnia) vive con un pet.

Categorie: Animali e Cultura